Cremona Un flash mob simbolico sulla riva sinistra del fiume davanti alla Canottieri per lanciare un monito alle istituzioni ovvero quello di non far morire il Po.  nell’estate della grande sete, Legambiente Cremona e Legambiente regionale chiedono attenzione per il grande fiume che versa in condizioni disperate e lo fanno con un tuffo simbolico in una calda domenica di luglio.  In un documento presentato dall’associazione ambientalista sono otto le proposte per la riqualificazione del corso d’acqua a partire da una governance efficace delle attività da parte dei soggetti che operano all’interno del bacino.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata