Cremona L’incontro che si è svolto in consiglio provinciale di Cremona tra istituzioni e rappresentanti di categoria sul tema siccità in agricoltura ha portato a lanciare un appello alla Regione affinchè si provveda subito con il rilascio degli invasi alpini. La richiesta, inoltre, da parte delle associazioni di categoria, è quella di chiedere indennizzi per le gravose perdite già subite. In Regione Lombardia, intanto, si è istituito da ieri un tavolo permanente per cercare di gestire l’emergenza e per questo fine settimana si è deciso un rilascio pari a 4 milioni di metri cubi da destinare al lago di Como. La crisi idrica della Pianura Padana e del cremonese è, però, strettamente correlata anche al tipo di agricoltura intensiva presente su questo territorio.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata