Appuntamento mensile con la Medicina degli Ibridi Omeopatici ed il G.A.G Method.

In questa puntata il dottor Giovanni Giannotti, medico chirurgo, omeopata unicista ed ideatore della medicina degli Ibridi omeopatici, spiegherà quali terapie attuare nei pazienti vaccinati Covid sintomatici e non in base all’analisi delle alterazioni ematiche utilizzando il test del sangue periferico su vetrino in campo oscuro.

In questo momento storico, il dottor Giovanni Giannotti ricorda come i propri rimedi self (quelli che poi andranno a formare il nostro ibrido omeopatico) riescono ad aiutare il nostro sistema immunitario ad una risposta più incisiva. L’ibrido può essere considerato un potente stimolatore delle difese immunitarie nei casi di infezione virali, batteriche e parassitarie. L’ibrido non solo alza le “difese” ma è utile per la disintossicazione dell’organismo e delle cellule e garantendo il drenaggio omotossicologico (le tossine verranno portate all’esterno del nostro organismo attraverso il sudore, i reni e l’apparato respiratorio).

Da oggi il dottore esegue anche il test sul sangue in campo oscuro per i pazienti che si sono sottoposti alla vaccinazione Covid per verificare le alterazioni corpuscolari nel sangue, in modo da affiancare la terapia ibrida ad una terapia chelante e scoagulante.

Di seguito il link dove trovare i libri:

www.docgiannotti.ch

Per contatti

www.docgiannotti.ch
docgiannotti@icloud.com
Holos Pharm Sagl – Via Luigi Lavizzari 2a- 6900 Lugano, Svi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata