L’alternativa per una ricerca senza violenze

Una ricerca più etica, più sostenibile e persino più economica. La Lega Anti Vivisezione ha partecipato al convegno de la Piattaforma Italiana per i Metodi Alternativi di cui LAV è rappresentante per l’area benessere animale, che vuole essere simbolo di una ricerca innovativa, all’avanguardia e volta alla completa sostituzione degli animali. L’augurio, è che il nuovo ministro della Salute, Orazio Schillaci, voglia investire maggiormente in questa emergente branca scientifica per riportare il nostro Paese all’attenzione dell’eccellenza europea.