Marciapiedi colabrodo (Cr): un pò di pioggia e si formano ristagni pericolosi

Cremona.  Cresce l’indignazione dei cittadini che, scegliendo di spostarsi a piedi in città, spesso incappano in situazioni pericolose soprattutto quando c’è brutto tempo: in particolare, all’inizio di viale Po, vicino al ponticello transennato, distrutto dal nubifragio dello scorso 4 luglio e non ancora sistemato, la pioggia si ferma tra l’asfalto e il muretto creando un ristagno pericoloso. Questo è forse il punto più evidente, ma non è l’unica situazione critica che si viene a creare nella zona. Il malcontento, che sempre più spesso si trasforma in rabbia, è diffuso e crea pericoli reali, soprattutto per le persone anziane che, memori della città di un tempo, chiedono maggiori interventi per la sicurezza e il decoro.

Claudia Barigozzi