FOTOBIOMODULAZONE E NUTRACEUTICA PER SUPPORTARE UNA RETINA FRAGILE

Fabrizio è coniugato, nato in provincia di Pavia, vive in provincia di Milano.
Sessantanoveanni portati magnificamente, è In pensione ma molto attivo e lavora come volontario della Croce Rossa, sulle ambulanze. La sua storia oculistica è complessa. Inizia nel 2018 dove gli viene diagnosticata in un’altra struttura una cataratta che viene operata e purtroppo esita in una endoftalmite che lo obbligherà ad un secondo intervento di vitrectomia nell’occhio destro. Molto sorridente ed alla mano, positivo e collaborativo, tuttavia la sua visione non viene purtroppo recuperata. Fabrizio raggiunge il dottor Pinelli allo Switzerland Eye Research Institute di Lugano, dove ha già effettuato due trattamenti di fotobiomodulazione per supportare un assottigliamento del suo profilo retinico che comportava una importante riduzione del campo visivo. Fabrizio racconta la sua storia e di come la luce modulata gli abbia regalato una migliore visione e, anche, di come la nutraceutica assunta con regolarità abbia consentito un progressivo miglioramento della sua condizione visiva.

Guarda la sua testimonianza