Ribecco d’Oglio (Cr): il fiume Oglio sotto controllo

Robeccò d’Oglio (Cr) Nelle scorse ore anche il fiume Oglio ha registrato portate da record che in un solo giorno ha raggiunto livelli mai visti negli ultimi 90 anni. E’ stato l’effetto della seconda ondata di maltempo che ha portato inondato numerosi campi in zona di Robecco d’Oglio e Pontevico al confine tra le due province di Brescia e Cremona. Costantemente monitorato nei giorni scorsi, oggi questo corso d’acqua è sotto controllo anche se le immagini delle zone allagate evocano un pericolo che avrebbe potuto avere anche conseguenze più pesanti.