(Cr) Pensioni: per le donne inferiori di oltre 400 euro

Cremona. A Cremona fari puntati sul divario pensionistico tra donne e uomini. Il gap, sempre in sfavore delle pensionate, si aggira attorno ai 6-700 euro mensili per le categorie dei lavoratori dipendenti, e sui 400 euro per i lavoratori autonomi. Peraltro, le pensioni percepite dalle cittadine cremonesi, sono inferiori di circa 200 euro rispetto alla media nazionale. Si è espressa sul tema la direttrice del patronato locale di CGIL, che ha analizzato le motivazioni legate a questa tendenza.

 

Amedeo Artioli