L’obiettivo è preservare da problemi di salute almeno due milioni e mezzo di persone in Italia: dal 13 dicembre 2014 tutte le etichette dei prodotti alimentari nell’UE devono identificare gli allergeni per conformarsi alla direttiva europea 1169/2011. L’obiettivo della direttiva è quello di fornire maggiore chiarezza ai consumatori sugli ingredienti, la nutrizione e gli allergeni. I produttori, i rivenditori e gli operatori del settore alimentare devono perciò evidenziare chiaramente gli allergeni alimentari all’interno della lista degli ingredienti. Una sorta di bugiardino delle allergie, dunque, quello che ogni ristoratore dovrà presentare.Una decisione che punta alla trasparenza ed al mantenimento della salute dei cittadini.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata