Un’altra testimonianza della validità della dieta del dottor Mozzi è quella di Roberto, che ha deciso di condividere la sua esperienza positiva pubblicando il suo racconto in rete. Lui, campano di gruppo 0, ha risolto diversi problemi tra cui mal di testa, tosse, raffreddore e influenze eliminando alimenti a lui cari come il pane, la pasta, la pizza e i latte. Ecco le sue parole: “In Aprile 2012, a 37 anni, mi imbattei nella Paleodieta, regime alimentare quasi identico alla dieta gruppo 0. Per me campano pareva assurdo che pane, pasta, pizza, latte e derivati – alimenti assunti da una vita – fossero dannosi. Quindi feci una prova con scetticismo, pensando che sarebbe durata poco… invece: da allora non ho ancora avuto un mal di testa, un colpo di tosse, un raffreddorino, un mal di gola, un mal di schiena, un po’ d’insonnia, tantomeno influenze e altre patologie più serie. Potrei fare un lungo elenco dei benefici e dei disturbi piccoli e grandi spariti, come forti problemi intestinali, una brutta dermatite pluri-decennale e periodi di mal di testa cronico associato ad occhi rossi. Tutto sparito senza traccia. L’entusiasmo poi mi ha spinto ad informarmi di più. Così ad ottobre 2013 ho scoperto anche il dott. Mozzi, perfezionando ulteriormente la mia alimentazione… ed ora ho passato il primo inverno della mia vita senza forfora e senza avere le mani sempre fredde ed ho raggiunto una forma fisica di gran lunga migliore a quella di 20 anni fa.

 

Per contattare il dott. Mozzi:

Località Mogliazze, Bobbio (Pc)

e-mail: info@mogliazze.it

Tel: 0523 936633 – Fax: 0523 936633

www.mogliazze.it

 

1 risposta

  1. Annoni Maria Grazia Annoni Maria Grazia

    Prima di iniziare una dieta priva di glutine e lattosio è necessario fare delle prove di intolleranza?
    Avendo io un problema piuttosto serio allo stomaco (gastrite erosiva, macchie rossastre ecc.) che curo con l’esoprazolo 40 o 20 a secondo della intensità del disturbo, mi chiedo se potrebbe dipendere dalla dieta.Ho eliminato il latte ma non il glutine e mi spiacerebbe eliminarlo inutilmente.

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata