Tra le numerosissime testimonianze dell’efficacia della dieta dei gruppi sanguigni sostenuta dal dott. Piero Mozzi c’è anche quella di una 44enne che soffriva di psoriasi dal periodo dell’adolescenza. Nel giro di poco tempo il corpo della signora si era ricoperto completamente di macchie. Dopo aver consultato numerosi medici ed aver cercato una cura con cortisonici e immunosoppressori, la donna ha provato con l’omeopatia, con le medicine alternative, con la dieta macrobiotica e vegetariana senza risolvere il suo problema. E’ stato solo quando ha iniziato ad intraprendere la dieta dei gruppi sanguigni relativa al suo gruppo “0” che la psoriasi è lentamente regredita fino a quasi scomparire. Ora continua a seguire un regime alimentare adatto al suo gruppo sanguigno a fare attività fisica e a seguire uno stile di vita sano e i benefici che ne trae a livello fisico e mentale sono notevoli.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata