Il marrone biologico di San Zeno di Montagna, in provincia di Verona, è il protagonista assoluto della puntata ‘Pianeta Verde’,questo frutto simbolo della stagione autunnale, ben si presta ad essere coltivato con metodo biologico.

È per questo che il Consorzio di tutela, dopo la D.O.P. ottenuta nel 2003, ha deciso di rendere questo prodotto ancora più eccellente conseguendo la certificazione biologica. Il Marrone di San Zeno è figlio di un matrimonio perfettamente riuscito fra la mitezza del Lago di Garda e le peculiarità del Baldo, fattore questo, che abbinato a pratiche colturali assolutamente naturali e prive di chimica, lo rendono un prodotto dal sapore eccezionale.

Il marrone, come la castagna, rappresentava un elemento base della dieta montana, da consumare fresco, lavorato come farina (per ricavarne pane o polenta), o cotto (sotto la cenere, bollito o arrostito sulla brace). Come sempre, solleticheremo i vostri palati proponendovi gustose ricette a base di prodotti sani e genuini come il marrone bio di San Zeno di Montagna.

 

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata