Come perdere il grasso addominale con il Metodo Zangirolami

Il grasso addominale è uno degli accumuli adiposi più difficili da sciogliere e smaltire, anche perché spesso questo grasso ci appartiene da sempre e di anno in anno aumenta di volume.

Con il Metodo Zangirolami si riesce ad eliminare il grasso addominale in eccesso in maniera definitiva…

Anatomicamente il nostro addome è ricoperto nella parte più esterna di grasso sottocutaneo a protezione delle fasce muscolari, e sotto i muscoli troviamo il grasso addominale o viscerale, che ricopre gli organi interni. Questo adipe viscerale rilascia adipocitochine, molecole che influenzano l’appetito, il rilascio d’insulina, il metabolismo lipidico. Il circolo vizioso è presto innescato, poiché un aumento di questi adipociti promuove la crescita di mediatori pro-infiammatori.

Vere e proprie cellule infiammatorie dei tessuti, i macrofagi, vengono richiamate nel tessuto adiposo, aumentano la condizione infiammatoria e promuovono il processo di inibizione di adrenalina e noradrenalina, neurotrasmettitori preposti a molte funzioni come l’attivazione del sistema nervoso simpatico, e i processi di adipolisi per generare energia.

E’ una struttura e un meccanismo adiposo completamente diverso rispetto a ristagni o accumuli in altri distretti corporei e può rappresentare un elemento di rischio per la nostra salute: malattie metaboliche come il diabete e malattie cardiovascolari sono strettamente legate ai processi sopra descritti.

Il testimonial della puntata è Salvatore Camarata, paziente di 49 anni in cura nel centro medico Zangirolami di Trento. Il suo peso iniziale era di 114 kg (altezza 185 cm), oggi pesa 91 kg. In studio ci saranno anche Maria Formentini, responsabile dei centri medici Zangirolami ed Ivo Lorenzi, imprenditore del benessere.

Salvatore ha deciso di intraprendere questo percorso in quanto è stato operato di ernia al disco a dicembre 2018. La perdita di pesa era assolutamente necessaria per non avere altri problemi di schiena.

23 kg in 9 mesi; dalla taglia 58 alla 50; da due ore di palestra frenetica al giorno (con conseguenza di ernia al disco) a 20 minuti di semplici esercizi; da una dieta famelica da 1900 calorie al giorno… a cinque pasti abbondanti al giorno. Questa è la storia di Salvatore Camarata, 50 anni di Trento, che grazie al Metodo Zangirolami è dimagrito senza patire la fame.

A commentare il percorso del testimonial, con noi in studio ci sarà il dottor Ivan Zangirolami, l’ideatore del Metodo,la dottoressa Francesca Abate e Maria Formentini, responsabile dei Centri Medici Zangirolami.

Per acquistare il libro 

ACQUISTA ORA

Contatti

www.metodozangirolami.it

Per informazioni in merito agli ambulatori medici Zangirolami di Milano e Brescia chiamare il numero verde 800 890 699

Carpi tel. 800 686 990

Bolzano tel. 0471 – 250144

Trento tel. 0461 – 822538

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata