Milano. Il mondo animalista oggi si è ritrovato davanti alla sede di palazzo della Regione, a Milano, per protestare contro una nuova norma che allarga ulteriormente le maglie della caccia, facendo un favore a cacciatori e soprattutto a bracconieri. All’ordine del giorno in Consiglio Regionale c’era infatti l’annuale legge di revisione in cui sono presenti anche integrazioni o sostituzioni di disposizioni sul tema della caccia. Tra i punti più contestati dagli animalisti ci sono l’uso della pettorina ad alta visibilità per le guardie venatorie e l’uso del visore notturno per l’abbattimento dei cinghiali, oltre all’aumento del periodo della caccia. Sentiamo Filippo Bamberghi, Coordinatore dell Guardie Venatorie Volontarie del WWF di Milano ed Edgar Meyer di Gaia Animali e Ambiente.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata