“Too good to go” unisce gli chef per la giornata Fao

Facce stupite fra i clienti del ristorante di Milano di Carlo Cracco che si sono visti recapitare al tavolo solo 2/3 di pizza. Non è una nuova moda nell’alta cucina, ma una trovata per raccontare come ogni anno un terzo del cibo prodotto per consumo umano, circa 1,6 miliardi di tonnellate in tutto il mondo, viene sprecato. Un problema che su cui la Fao ha deciso di accendere i riflettori indicando la prima Giornata internazionale contro lo spreco alimentare, il 29 settembre.

Per l’occasione “Too good to go”, l’app che permette di comprare il cibo invenduto, facendo del recupero un business, ha riunito 11 chef, fra cui Carlo Cracco appunto, per sottolineare l’importanza di evitare gli sprechi in ogni contesto, anche nell’alta cucina.

Il 29 settembre renderanno disponibili “Chef Box” contenenti un loro piatto anti spreco, accompagnato dalla ricetta. Gli utenti potranno poi prenotare con la normale modalità dell’app e ritirarla direttamente al ristorante.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata