La sindrome di Cockayne è una rara malattia multisistemica caratterizzata da gravi difetti nello sviluppo fisico e mentale, disfunzione neurologica progressiva e invecchiamento precoce. Da anni viene studiata questa patologia che ha un’aspettativa di vita molto bassa, di 10, 12 anni e una ricerca, uno studio universitario, in collaborazione con l’Istituto Regina Elena e l’Università di Strasburgo, è arrivato a importanti conclusioni. Sentiamo le parole del Professor Luca Proietti De Santis Responsabile dell’Unità di Genetica Molecolare dell’Invecchiamento del Dipartimento di Scienze Ecologiche e Biologiche dell’Università della Tuscia.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata