LEGGE SULLA CACCIA: ANIMALISTI SUL PIEDE DI GUERRA

Il piano faunistico venatorio della Regione Lombardia è in fase di Valutazione ambientale strategica, ma contro il documento insorgono le associazioni animaliste. Si tratta di un piano molto carente che rischia di arrecare pesanti danni alla fauna tutelata dalle direttive europee Uccelli e Habitat, e mette a rischio anche la salute pubblica ignorando i danni da piombo delle munizioni nonostante l’evidenza di studi scientifici.

A mancare è la cultura che sta alla base della tutela di animali e natura: esemplare la proposta di legge regionale presentata proprio oggi dalla Lega per il riconoscimento, la valorizzazione e la diffusione dello spiedo bresciano, piatto a base di uccellini e selvaggina.