Gli studi condotti dai dottori Giovannini, Benzi, Cipelli e Pisano secondo i canoni di ‘scienza e coscienza’  hanno rilevato un impilamento dei globuli rossi nei vetrini dei soggetti vaccinati, anche con solo una dose. Tali modifiche potrebbero essere la causa di gravi eventi avversi trombogeni che si stanno manifestando su scala mondiale, in modo preoccupante e con sempre maggiore frequenza. La notizia shock è stata ripresa anche dal quotidiano La Verità facendo emergere evidenti timori per le evidenze scientifiche emerse. Nei giorni scorsi, il Partito Democratico, sui suoi canali sociale ha citato, in modo denigratorio l’articolo del giornale diretto da Maurizio Belpietro, qualificando l’operato dei medici “bugie”. ‘Giocano con paura e credulità, con l’ignoranza delle persone – si legge in un tweet -. Hanno paura degli scienziati perché smascherano le loro bugie. Il PD sempre sarà dalla parte della scienza – concludendo – Il vaccino è libertà: di vivere e di lasciarci alle spalle un enorme trauma collettivo di dolore e morte”. Dichiarazioni che hanno sollevato numerose critiche e indotto lo studio legale Iapichino di Verbania, in rappresentanza di diverse associazioni, a promuovere una raccolta firme di adesione ad una missiva contro il PD, a cui hanno già risposto anche diversi privati cittadini, per richiedere di ricevere la documentazione  che comprovi imprescindibilmente  l’efficacia e sicurezza dei vaccini anticovid a tutela della salute pubblica. Chi volesse prendere parte può inviare una mail a studiolegale.iapichino@yahoo.itspecificando nome, cognome e qualifica dichiarando la propria volontà ad aderire che verrà inviata alla Direzione Generale del Partito Democratico e alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma.  

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata