Luca, 43 anni, gruppo sanguigno A, lascia la sua testimonianza in merito alla validità della dieta del dott. Piero Mozzi. Il signor Luca è sempre stato uno sportivo fin da giovane. Ha praticato gare di mountain bike e ha lavorato molto nel campo edile. Oggi ha smesso con l’agonismo, ma si dedica comunque molto allo sport e lavora dalle 12 alle 14 ore al giorno. Ha iniziato a seguire  l’alimentazione secondo i gruppi sanguigni del dottor Mozzi quasi 4 anni fa, dopo un’intossicazione da cereali, causata da una dieta sportiva consigliata dal suo allenatore. Mangiava molto spesso pasta, pane, riso. Dopo aver visto  le trasmissioni del dott. Piero Mozzi e aver parlato con lui, nonostante la contrarietà del suo allenatore, Luca ha cominciato a seguire la dieta del medico secondo natura. Ha voluto testare tutte i suggerimenti del dott. Mozzi su come, per esempio, non avere problemi di catarro, bronchiti, tosse e raffreddore e anche i vari abbinamenti di cibo, per vedere gli effetti durante gli allenamenti in mountain bike. I risultati sono stati visibili dopo soli 15 giorni: togliendo zuccheri e cereali, specialmente quelli con il glutine, ha da subito visto migliorare la sua respirazione. Luca non ha più avuto influenze, nonostante i suoi allenamenti all’aria aperta anche nei periodi più freddi dell’anno. Ha voluto anche scrivere un proprio diario alimentare per trovare le combinazioni migliori di alimenti che gli permettessero di avere le prestazioni massime durante le gare. Dopo sette ore di gara, con la nuova alimentazione , Luca non ha più accusato dolori alle gambe e alla sera riusciva anche a fare altri 70 Km per sciogliere la muscolatura.

Per contattare il dott. Mozzi:

Località Mogliazze, Bobbio (Pc)

emai: info@mogliazze.it

Tel: 0523 936633 – Fax: 0523 936633

www.mogliazze.it

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata