A testimonianza della validità della dieta dei gruppi sanguigni del Dott.Piero Mozzi raccogliamo l’esperienza di Michela, 41 anni, gruppo A. Fin da piccola la signora ha seguito un’alimentazione cosiddetta sana, ricca di frutta, verdura e cereali integrali, formaggi e latticini, a volte pesce e di tanto in tanto carne. In linea generale stava bene, ma con il tempo ha iniziato a soffrire di forti emicranie, con aura, stanchezza forte, pressione bassa e depressione. Poi, nel 2011, le hanno diagnosticato la sclerodermia, malattia cronica di tipo autoimmune, con interessamento ai polmoni (ispessimento della membrana), e, nei mesi successivi, la fibromialgia. Ha scoperto da qualche anno la dieta del dottor Mozzi e ha così iniziato a seguire il regime alimentare indicato per il suo gruppo sanguigno, nonostante le sue gravi patologie. Dopo aver parlato direttamente con lui, ha capito di dover togliere tutti gli amidi, i cereali, anche quelli senza glutine, compreso riso e mais, e ancora togliere completamente gli zuccheri (massimo un frutto a settimana solo a colazione ), il latte sotto ogni forma e mangiare principalmente salmone crudo, tonno, trota iridea, merluzzo, legumi, tanta verdura di stagione soprattutto cruda, due volte alla settimana massimo tre pollo o tacchino, tre volte alla settimana la quinoa e un paio di volte il grano saraceno (quando fa freddo), mai alla sera, uova fino a 6 a settimana. Dopo soli dieci giorni la qualità della sua vita è cambiata radicalmente. I suoi dolori sono scomparsi, tanto da riuscire a tenere in braccio la sua piccola, mentre prima non ci era mai riuscita. Ricompaiono solo se sgarra nell’alimentazione anche una volta. Dopo circa cinque mesi di dieta del dottor Piero Mozzi i suoi valori sono rientrati nella norma e la sua potenza polmonare è migliorata. I reni e tutti gli organi che possono essere implicati con la sclerodermia, nell’ecografia di marzo 2015 sono risultati in perfette condizioni. Era sempre stanca, aveva la tachicardia, la pelle molto secca, ed era sovrappeso. Da quando segue la dieta dei gruppi sanguigni ha perso 14 kg, ha ripreso a lavorare e svolge anche attività di volontariato.

Per contattare il dott. Mozzi:

Località Mogliazze, Bobbio (Pc)

e-mail: info@mogliazze.it

Tel: 0523 936633 – Fax: 0523 936633

www.mogliazze.it.

1 risposta

  1. ivana vitalia

    gentile dottor mozzi appartengo al gruppo o e soffro di allergie a pollini graminacee etc . lei consiglia dieta evitando cereale , le chiedo cosa mangiare considerando che non amo la carne. la ringrazio . apresto

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata