Pandas: disturbi neuropsichiatrici e infezioni da streptococco

Non è normale che un bambino sia in perfetta salute un giorno e il giorno dopo diventa instabile.

Pandas sta per disturbi neuropsichiatrici infantili autoimmuni associati ad infezioni da streptococco. Inizia come una faringite e poi si sviluppano sintomi come il disturbo ossessivo compulsivo.

Ne abbiamo parlato a ‘Box Salute’ assieme al Dottor Salvatore Savasta, responsabile del centro di neurologia pediatrica infantile del Policlinico San Matteo di Pavia e con alcuni genitori che lottano per il riconoscimento di questa patologia e il diritto di cura, perché la Pandas esiste!

Lo streptococco può essere responsabile anche dei cosiddetti PANDAS (Pediatric Autoimmune Neuropsychiatric Disorders Associated with Streptococcal Infections), cioè disturbi neuropsichiatrici infantili autoimmuni associati a infezioni da streptococco.

Non si tratta di patologie ufficialmente riconosciute e non è nemmeno certo che l’infezione da streptococco sia l’unica responsabile. Si tratta di una famiglia di disturbi che colpisce tipicamente l’età pediatrica, manifestandosi dopo un’infezione da streptococco.

Tra essi vi sono tic, comportamenti ossessivi compulsivi, movimenti involontari, iperattività e altre influenze neurologiche. Si ritiene che l’infezione del batterio scateni una reazione autoimmune i cui anticorpi influenzerebbero alcune parti del telencefalo.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata