Nella puntata di Laboratorio Salute, andata in onda 23 Febbraio su Telecolor. L’argomento di cui abbiamo parlato riguarda le soluzioni dello stress e l’ansia, grazie ad una tecnica chiamata “Autoipnosi Evolutiva Integrata”.

Lo abbiamo fatto con due ospiti davvero interessanti, il primo è Bruno Renzi, Psichiatra e Psicoterapeuta, Dirigente presso il Dipartimento di Salute Mentale e Responsabile del centro di Medicina Psicosomatica e Funzionale Integrata presso l’ Ospedale “Polo Universitario L. Sacco di Milano”. Professore presso l’Università degli Studi di Milano. Presso le Università di Bologna (Fondazione Alma Mater), La Sapienza di Roma e l’Università di Catania insegna, nei master di alta specializzazione, Medicina Ayurvedica. Responsabile didattico della scuola di Ayurveda Maharishi per medici. Collabora con la Maharishi Vedic University.

Vedremo come l’uso delle regolare di questa tecnica semplicissima permette di attenuare notevolmente il livello di stress nel quotidiano consentendone quindi una migliore gestione, oltre a indurre una riduzione delle somatizzazioni e delle disfunzionalità correlate nella fisiologia. L’Autoipnosi Evolutiva Integrata rappresenta un complesso progetto di cura prevalentemente orientato al benessere inteso come equilibrio di quei diversi livelli che costituiscono la nostra complessità quali esseri umani, oltre a essere un importante stimolo a recuperare la dimensione dell’amore nella nostra esistenza.  

Lo stress, nelle sue svariate manifestazioni, sia nella vita individuale sia collettiva, rappresenta uno dei fattori che alterano in modo decisivo l’evoluzione individuale verso quel meraviglioso viaggio che è la scoperta di se stessi. Porremo l’attenzione su quanto lo stress può incidere sul nostro benessere o malessere e come poter attenuare se non nettamente migliorare la condizione della nostra vita riducendo la quota di stress che normalmente viviamo. 

Giornalista Manuela Pompas

La Giornalista Manuela Pompas, è la seconda ospite di questa puntata, 30 anni redattrice di Gioia. Considerata una delle maggiori divulgatrici nel campo della ricerca psichica e spirituale in Italia, affrontando le tecniche legate alla psicologia (ipnosi, rilassamento e visualizzazione, rebirthing), le medicine naturali (omeopatia, agopuntura, medica ayurvedica ecc.) e le discipline umanistiche (bioenergetica, gestalt, tecniche corporee, psicologia transpersonale). Ha cercato di indagare nei campi legati alla conoscenza profonda dell’individuo, in un percorso parallelo a quello degli studiosi americani, che hanno tralasciato lo studio dei fenomeni paranormali per approfondire lo sviluppo del potenziale umano. 

Nel mondo oltre il 30 per cento dei cristiani, in America come in Europa, accetta l’idea della reincarnazione, che fa parte delle religioni orientali, ma anche delle grandi religioni monoteiste: ci sono accenni della possibilità di rinascere nell’Antico e nel Nuovo Testamento, e soprattutto nei Vangeli apocrifi, e anche nel Corano.

Oggi, negli Stati Uniti, è non solo una delle materie di ricerca da parte di psichiatri e psicologi, ma viene utilizzata come terapia da parte della psicologia transpersonale. Manuela Pompas, una pioniera in Italia in questo campo, racconta le sue esperienze più interessanti in questo campo, sia per divulgare ad ampio raggio un’ipotesi di lavoro che potrebbe aiutare a capire e a risolvere molti traumi e problemi che provengono dal passato, sia per offrire a medici e psicologi un nuovo strumento terapeutico.

Parleremo inoltre dell’incidenza dello stress nella vita di tutti i giorni in alcuni contesti del vivere sociale e ai danni conseguenti nella misura in cui non sono adottate misure idonee a contenerlo. E vedremmo alcune tecniche di rilassamento, l’ipnosi e l’autoipnosi.

 

 

 

CONTATTI:

Professor Bruno Renzi

www.brunorenzi.org

info@brunorenzi.or

 

Manuela Pompas

cell: 333/598280

www.karmanews.it

manuela.pompas@gmail.

2 Risposte

  1. adelina

    Esistono manifestazione a partecipazione gratuita su questi argomenti…?? Se si mi potete gentilmente fornire informazioni.???
    Grazie !!

    Rispondi
    • News
      News

      Salve, si dovrebbe rivolgere direttamente agli ospiti della puntata oppure visitare i loro siti. Grazie

      Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata